Una terrificante GIF di un’era glaciale che attraversa gli Stati Uniti

La calotta glaciale settentrionale si insinua sulla terra.
From Cosmos: A Spacetime Odyssey, The Lost Worlds Of Planet Earth

Mentre osserviamo i ghiacciai di tutto il mondo ritirarsi, a volte sentiamo l’argomento che questi cambiamenti fanno parte della fluttuazione naturale della Terra. In una certa misura, lo sono.

Siamo stati in un periodo relativamente stabile e caldo per almeno 15.000 anni. E stiamo innaturalmente rendendo la Terra ancora più calda. Prima di ciò, le ages glaciali coprivano la maggior parte dell’emisfero settentrionale con ghiacciai.

L’ultima delle cinque grandi ages glaciali, chiamata glaciazione del Pleistocene, iniziò circa 1,5 milioni di anni fa. Si pensa che sia causato in parte dalla Terra che ottiene meno della radiazione di riscaldamento del sole — a causa dell’attrazione di altri pianeti nel nostro sistema solare.

La glaciazione del Pleistocene conteneva almeno 20 fluttuazioni di ghiaccio al suo interno, in cui il ghiaccio avanzava e si ritirava. A volte, fino al 30% della Terra era coperto di ghiaccio.

A volte questo includeva la parte migliore del Nord America — la California divenne quasi completamente sepolta nel ghiaccio. Oggi, la prova dell’acquisizione glaciale può essere trovata fino alle montagne San Bernardino della California meridionale.Quando questa era glaciale finì da 15.000 a 25.000 anni fa, la Terra entrò in un periodo caldo interglaciale. Questo è il periodo in cui viviamo oggi e il clima che ha permesso agli esseri umani moderni di iniziare la nostra colonizzazione mondiale.

GIF da Cosmos: un’odissea nello spazio-tempo, I mondi perduti del pianeta Terra.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.