Migliori frasi descrittive: fiumi, montagne, spiagge, cascate, foreste, laghi e le 4 stagioni.

X

Privacy & Cookie

Questo sito utilizza cookie. Continuando, accetti il loro utilizzo. Ulteriori informazioni, tra cui come controllare i cookie.

Capito!

Pubblicità

Migliori frasi descrittive:

fiumi, montagne, spiagge, cascate, foreste, laghi, primavera, estate, autunno e inverno.

Questa è una raccolta di frasi dai primi 10 capitoli di ‘Writing with Stardust’, la guida descrittiva definitiva per studenti, insegnanti e scrittori. Contiene 3 livelli di abilità, dal principiante al più avanzato. Il libro stesso contiene 5 livelli di abilità.

Spero che ti piaccia il post e che ti avvantaggi in qualche modo. È possibile ottenere maggiori informazioni sui miei libri cliccando su una qualsiasi delle immagini del libro alla fine di questo post. Ti porterà al sito Web di Amazon dove potrai scoprire di più su “Scrivere con Stardust” per te stesso.

FIUMI:

LIVELLO 1: FRASI DI BASE

1. Ho visto un ruscello blu-gioiello nella foresta. COLORE

2. Stava schizzando mentre si muoveva tra gli alberi. SUONO

3. Si curvò dolcemente attraverso la foresta. FORMA

4. Saltò sulle rocce felicemente. AZIONE

5. Il mio amico mi ha detto che i fiumi sono le strade della foresta. METAFORA

6. Questo tremolava come glitter sulla superficie. SIMILITUDINE

7. Vedevo una famiglia di anatre remare sull’acqua. ALTRE IMMAGINI

8. Ho preso da bere. E ‘ stato molto rinfrescante. SENSAZIONE

9. L’aroma della foresta era grande. ODORE

10. Mi ha attirato a un cespuglio di bacche. Ne ho mangiato uno e aveva un sapore ricco. GUSTO

LIVELLO 2: UN PARAGRAFO DI BASE

Ho spiato un flusso di gemme blu nella foresta. Stava filtrando e dribblando mentre sterzava tra gli alberi. E ‘ saltato per la gioia nel tempo rocce logore. Ho sentito una volta che i fiumi sono le arterie della foresta. Questo era scintillante come orpelli. Le farfalle svolazzanti scivolavano su di esso pigramente. Ho chinato la testa per bere da esso. E ‘ stato molto stimolante. L’aroma della foresta era molto potente. Ho colto alcune bacche ed erano lussureggianti e fruttate alla lingua.

LIVELLO 3: PARAGRAFI CREATIVI

Un ruscello blu turchese si snoda allegramente attraverso la foresta. Balbettando e borbottando, è spuntato sulle rocce calcaree a suo modo. Ciottoli sbattuti in giro sotto il lavaggio come pezzi di glitter. I flussi sono l’anima liquida della foresta, e questo era incandescente. Corde di luce soffusa lanciate dall’alto, bagnando la sua superficie in oro. Brillava di piccole scintille, come mille diamanti benedetti da un fuoco interiore. Una galassia di libellule frizzed attraverso i fasci di luce, ali a-glitter al sole. Le siepi erano gravide di bacche e ne abbiamo assaggiate alcune. Ci hanno eccitato con la loro piacevole waft. Il gusto delizioso è rimasto con noi tutta la strada di casa.

MONTAGNE:

LIVELLO 1: FRASI DI BASE

1. Le montagne erano bianche come le ossa. COLORE

2. Un muro di neve si è abbattuto. SUONO

3. Le montagne erano increspate in cima. FORMA

4. Erano penetranti. AZIONE

5. Il piede di una montagna era coperto di nebbia. ERRORE PATETICO

6. Le cime delle montagne erano come una fila di punte di freccia. SIMILITUDINE

7. Abbiamo potuto vedere alcuni cervi clattering attraverso una montagna. ALTRE IMMAGINI

8. L’aria si sentiva ghiacciata. SENSAZIONE

9. Sentivamo odore di montone stufato proveniente da un campo. ODORE

10. Abbiamo assaggiato alcuni ed era astrale. GUSTO

LIVELLO 2: UN PARAGRAFO DI BASE

Le montagne erano vampiro-bianco. Un’ondata di neve bianca è andato rombo lungo i lati. Erano tutti accartocciati alla base. Stavano pugnalando alle stelle in cima. Le gambe delle montagne erano molto larghe. Le cime delle montagne erano come punte di arpione. Erano avvolti nella nebbia grigio-fantasma. L’aria era agghiacciante e paralizzante. Sentivamo l’odore di un brasato cotto. Abbiamo assaggiato alcuni ed è stato stellare.

LIVELLO 3: PARAGRAFI CREATIVI

Le montagne seghettate incombevano in lontananza. Ci siamo diretti verso di loro mentre dovevamo fare il campo base al calar della notte. Erano bianchi di farina e covavano sulla terra. Proprio mentre ci avvicinavamo, uno scivolo di neve si staccò e scese giù da una delle montagne. Scivolò sul bordo annodato e poi andò a sbattere nella voragine sottostante. Il silenzio che seguì fu agghiacciante. Ci ha congelato il midollo pensare che ci saremmo arrampicati in quelle condizioni domani.

L’apice celeste della montagna era intriso di una luce brillante. Punte di luce sottile impalavano la neve in una linea irta e mobile. Abbiamo ipotizzato che il calore aveva spostato la neve dal fianco del tempo montagna cesellato. In tutta la nostra linea di vista, le punte della catena montuosa si sono bloccate come una fila di spine. Attorno a loro c’erano delle collane di neve polverosa. L’aria è diventata fredda artica mentre ci avvicinavamo al campo base. L’inconfondibile sentore di agnello alla brace aleggiava sul nostro naso. La cena di quella sera era cosmica.

LA SPIAGGIA:

LIVELLO 1: FRASI DI BASE

1. La spiaggia era di lino-oro. COLORE

2. Abbiamo sentito il mare sonnolento lambire dolcemente. SUONO

3. Abbiamo camminato su un arco di spiaggia. FORMA

4. Cilindri di luce si muovevano attraverso il mare. METAFORE

5. Gli altri turisti erano in pelle marrone. ABBRONZA

6. Il cielo blu neon era filettato d’argento. TERMINI DI LAVORO A MAGLIA PER IL CIELO

7. I bambini stavano strillando sulla spiaggia. ALTRE IMMAGINI

8. Il sole ha tostato la nostra pelle. SENSAZIONE

9. L’aria di mare puzzava di cloro. ODORE

10. Le salse piccanti nell’hamburger ci hanno bruciato la lingua. GUSTO

LIVELLO 2: UN PARAGRAFO DI BASE

La spiaggia su cui abbiamo camminato era moon glow-gold. Il mare sembrava sonnolento mentre riposava nel bagliore del pomeriggio. Stavamo camminando su un ferro di cavallo di spiaggia. Torri di luce radiosa inzuppavano il mare con la loro bellezza. I villeggianti che abbiamo visto avevano tutti facce marrone cocco. Asini pagliaccio-hatted stavano ragliando ad alta voce come i bambini tiravano la coda. Il sole cocente ci ha arrostiti come noci in un forno. Il cielo del mare sembrava filettato d’argento. Un odore caldo e piccante proveniva dal mare mentre camminavamo verso uno stand di hot dog. La senape solforosa ci ha bruciato quasi quanto il sole.

LIVELLO 3: PARAGRAFI CREATIVI

Non capita spesso di vedere una spiaggia dorata all’alba. Questo era il nostro privilegio mentre guardavamo il mare pigro. Ebbing mai così delicatamente, guardò la pace nel suo abito verde giada. Sembrava che stavamo camminando su un tappeto di filo interdentale caramelle, tale era la sua morbidezza. La sabbia dorata spazzato intorno in una falce di spiaggia, orlato da dune torreggianti. Lontano dal mare, fiumi di luce pulsante saturano il mare d’oro. Solo il turista occasionale ci passava davanti. C’era un’assenza di corpi esplosi dal sole in questa Babilonia di spiagge.

L’orizzonte sembrava essere cucito con una linea d’argento. I gabbiani strillavano sopra le nostre teste e litigavano per i bocconcini dalla cucina dell’hotel. Mentre il sole bruciava i nostri corpi a un croccante, un luna park di aromi alla brace alla deriva verso di noi. Il salino del mare si mescolava con la cucina, aggiungendo sale al suo fascino. Abbiamo deciso di obbedire ai nostri stomaci rombanti e mangiare. Aragosta su un letto di crescione era la nostra tariffa quel pomeriggio. Aveva un sapore tenero e salmastro e la salsa di cibo shell aveva un pizzico di bouquet ad esso.

CASCATE:

LIVELLO 1: FRASI DI BASE

1. La cascata era blu acquario. COLORE

2. Piovigginava sulle rocce. SUONI MORBIDI

3. La cascata più grande stava martellando le rocce. SUONI FORTI

4. E ‘ caduto giù per la montagna. AZIONE

5. Il bliss-piscina in fondo era vernice chiara. UNA PISCINA DI DIVINITÀ

6. Sembrava un muro di raso blu filettato con argento. STRUTTURA

7. I fiori accanto annuivano dolcemente. ALTRE IMMAGINI

8. Si stava congelando e stavamo tremando con il freddo. SENSAZIONE

9. I fiori che crescevano nelle vicinanze avevano un odore dolce di miele. ODORE

10. Abbiamo mangiato un cono gelato sulla riva ed è stato divino. GUSTO

LIVELLO 2: Un PARAGRAFO DI BASE

La cascata era Atlantis-blue. Sgorgava sulle rocce. Nel suo punto più largo, stava salendo e precipitando giù per la montagna. Aveva una bella serenità-piscina in fondo. Era trasparente. La cascata scorreva liscia come lo sciroppo. Le rane gracidanti vicino aggiunto ai suoni meravigliosi. Ci siamo gettati sotto la cascata. Faceva così freddo che abbiamo iniziato a rabbrividire. Siamo crollati sulla riva e lasciare che il torrone dolce odore di fiori lavare su di noi. Più tardi abbiamo avuto alcuni panini al prosciutto ed erano devoti.

LIVELLO 3: PARAGRAFI CREATIVI

La cascata era blu mediterraneo e magica. Stava ondeggiando sulle rocce con gioia. Stava tuonando giù nella piscina come un gigantesco beccuccio d’acqua. Quando si è rovesciato nella piscina di ecstasy, l’ha schiumato sul fondo. Il resto della piscina era chiaro come il cellophane, permettendoci di vedere giù nel fondo roccioso. Fronde di piante verdi della foresta ondeggiavano dolcemente nelle profondità. La cascata sembrava un foglio di velluto blu come swished giù. I suoi bordi erano orlati da linee bianche montate.

Abbiamo potuto vedere un branco di oche al pascolo dalla banca e la scena era immagine perfetta. Un gruppo di felci amazzoniche, bordate di denti di sega e statua ancora, aggiunto un sapore tropicale. Siamo rimasti sotto la cascata per rinfrescarci, ma era catacomba fredda. Ci ha dato la pelle d’oca immediatamente. Abbiamo finito per tremare e tremare sulla riva. Il profumo dolce del nettare dei fiori primaverili ravvivava i nostri spiriti. Abbiamo avuto una tazza di cioccolato ed è stato divino dopo il nostro momento di follia.

LA FORESTA:

LIVELLO 1: FRASI DI BASE

    1. La foresta era marrone nocciola. COLORE
    2. I ramoscelli scricchiolavano sotto i miei piedi. SUONO
    3. Gli alberi erano le torri della foresta. METAFORA
    4. Ho sentito un gatto selvatico scivolare via. SUONI ANIMALI
    5. Le stelle del mattino brillavano come petali d’argento. LE STELLE
    6. Noci erano sparse sul pavimento della foresta. FOREST EDIBLES
    7. Abbiamo preso il sentiero coperto di foglie a casa. ALTRE IMMAGINI
    8. La bellezza della foresta ha confortato i nostri cuori. SENSAZIONE
    9. L’odore della foresta era polposo. ODORE
    10. Abbiamo raccolto alcuni frutti di bosco e hanno assaggiato frutteto dolce. GUSTO

LIVELLO 2: UN PARAGRAFO DI BASE

La foresta era marrone tannino. L’erba era croccante sotto i nostri piedi. Alzammo lo sguardo e gli alberi erano alti grattacielo. Le lepri si stavano allontanando da noi più avanti. Le stelle del mattino brillavano come fiocchi di neve d’argento. L’acetosa di legno screziava la coltre d’erba. Entravamo e uscivamo da radure ombrose. La pace del mattino era anima rilassante. L’odore della foresta era fresco e biologico. Abbiamo raccolto alcune pere selvatiche ed erano prato dolce.

LIVELLO 3: PARAGRAFI CREATIVI

La foresta in cui siamo entrati era marrone quercia e primitiva. Le erbe che abbiamo calpestato erano crepitosamente sotto i nostri piedi a causa del recente periodo di siccità. Eravamo in soggezione delle dimensioni e della maestosità degli alberi. Le loro braccia annodate si alzavano sempre verso l’alto, fino a sollevare la mia testa. Erano fortezze canute e stavano orgogliosamente. L’orchestra del canto degli uccelli che potevamo sentire da loro improvvisamente si fermò. Una coppia di ghiandaie stava stridendo in alto nella chioma degli alberi. I ghiandaie sono gli spazzini del mondo degli uccelli. I loro occhi crudeli e corvidi sono sempre alla ricerca di un pasto piumato. In inverno, razziano i negozi di scoiattoli per le loro noci, spesso condannandoli alla fame. Hanno vagato attraverso la nostra visione in un lampo di carne-rosa e warlock-nero, cercando di ridimensionarci. Quella è stata l’ultima volta che li abbiamo visti, dato che sono un uccello furtivo, pieno di sospetti.

Le stelle del mattino ci guardavano come astri d’argento, scintillanti e scintillanti. Sembravano felici nel loro isolamento solare-argento. Abbiamo potuto vedere basilico selvatico crescere liberamente sul grumo, materasso muschiato del pavimento. Il vento simpering portato un profumo con esso. Era rinfrescante per lo spirito annusare il mix mulchy del profumo della foresta. Abbiamo mangiato un paio di mele manna ed erano idromele dolce con un tocco amaro. È stato solo dopo che abbiamo avuto i crampi allo stomaco che ce ne siamo pentiti.

LAGHI:

LIVELLO 1: FRASI DI BASE

1. Il lago era skyline-argento. COLORE

2. Si trovava nel mezzo di una valle tranquilla grotta. LA TRANQUILLA VALLE

3. La finestra era libera. IL LAGO CHIARO

4. Era tranquillo e statua ancora. LO STILL LAKE

5. Le trote stavano bombardando in immersione nel lago. SUONO

6. Una folla di mosche si alzò in aria. L’ESERCITO DI MOSCA

7. Ho avuto un momento ‘ zap ‘ perché era così bello. UN MOMENTO DI CHIAREZZA

8. L’erba pruriginosa mi ha strappato via. SENSAZIONI DI DOLORE

9. Un odore dolce di linfa appeso nell’aria. ODORE

10. L’acqua che ho bevuto era nitida ma piacevole. GUSTO

LIVELLO 2: UN PARAGRAFO DI BASE

Il lago era argento come diamante fiamma e l’atmosfera era tranquilla convento. Anche le profondità erano vodka chiaro. E ‘ stato rilassante e yogi ancora. Le trote lentigginose saltavano per le mosche e tuonavano sulla sua superficie. Il sole nascente ha causato una divisione di mosche armate a sciamare in aria. La scena era così gloriosa che ho avuto un momento di fulmine. I cardi che mi pungevano la gamba mi hanno rotto il filo del pensiero. L’erba umida puzzava di utopia. Ho preso un sorso d’acqua da un ruscello. Aveva il sapore di una medicina dolce, una pozione per lo spirito.

LIVELLO 3: PARAGRAFI CREATIVI

Il lago è apparso come per magia mentre crestavamo la cresta. Era di colore argento a goccia e aveva la forma di un disco di metallo perfettamente piatto. Nessun suono risuonò dal vuoto scintillante dello spazio intorno ad esso. Monastero tranquillo, era fiancheggiato da alberi di pino e il soffio di menta aleggiava fino a noi. Abbiamo deciso di fare il nostro modo per il suo decanter riva libera. La scena idilliaca ci ha tolto il fiato. Imperturbabile da vento o pioggia, era volta ancora e riposante. Gli unici suoni erano il brontolio delle api e l’eco pesante di un corvo che striscia.

Fuori sul lago, trote flopping stavano schiaffeggiando la superficie. Speravano di catturare uno degli squadroni di mosche che ronzavano intorno. La luce che perdeva il cielo aggiungeva una tinta dorata alla faccia del lago ed era il paradiso. Un sorprendente momento eureka non è venuto nascosto, che ha coinvolto la bellezza del mondo naturale. L’ho tenuto per me. I moscerini pungenti non hanno tolto il piacere di quel giorno. Riesco ancora a vedere l’erba perlata nella mia mente. Ricordo l’odore dolce saccarina di quell’erba. Ricordo che l’acqua aveva il sapore del nettare degli dei. Soprattutto, ricordo come ci si sentiva ad essere giovani in quel giorno speciale.

PRIMAVERA:

LIVELLO 1: FRASI DI BASE

1. I campi erano verde prezzemolo. COLORE

2. Vitelli solitari stavano abbassando nei campi. SUONO

3. La luna era come un disco d’argento spettrale nel cielo. SIMILITUDINI PER LA LUNA

4. Un carnevale di profumi soffiava nell’aria. IL MOVIMENTO DEI PROFUMI

5. Una miriade di margherite sparse il prato. FIORI DI PRIMAVERA

6. Fili di luce sottile provenivano dal cielo. METAFORE PER LA LUCE

7. I vitelli schiacciati dal latte si sono fatti compagnia. ALTRE IMMAGINI

8. La scena era spirito di sollevamento. SENSAZIONE

9. C’era un odore fresco di crema. ODORE

10. I cibi primaverili avevano un sapore dolce di zucchero filato. GUSTO

LIVELLO 2: UN PARAGRAFO DI BASE

I campi erano verde radura. Il suono dei cinguettii dei pulcini riempiva l’aria. La luna era come una sfera d’argento fantasma. Uno spettacolo di odori galleggiava nell’aria primaverile e un’orda di denti di leone disseminava il prato. Personale di luce sottile versato dal cielo. Piccioni dal petto fiero si pavoneggiavano attraverso il prato. La scena era spirito-rinfrescante e pastorale. Il prato puzzava di pera fresca. C’era un sapore dolce fiore al cibo che abbiamo mangiato.

LIVELLO 3: PARAGRAFI CREATIVI

I campi verdi di malachite sembravano essere coperti da una brillante lucentezza sotto la luna dell’alba. Potremmo sentire yipping cuccioli di volpe rompere la quiete del mondo. Nuvole a forma di cuscini tufty scivolavano lentamente attraverso il cielo. Portavano con sé una pioggia ariosa, calda e piovigginosa. Purificò la terra e bandì la freddezza soffocante e il silenzio stordito dell’inverno. Plinking e picchiettando le foglie, poi svanendo nella memoria, la pioggia ha energizzato la flora. Ha lasciato un mondo battezzato e rinsavito dalla sua grazia liquida. Canto tordi trilli come lo spettro-silver moon ha cominciato a calare e la nebbia di fiori nel prato lentamente si rivelò. Potevamo sentire i loro aromi librarsi nell’aria.

Versace-i crochi viola sembravano brillare davanti ai nostri occhi. Cavallette gioiello-verde rimbalzato in cima all’erba come trampolini leggy. Nei bordi sassosi, Rafael-valeriana rossa germogliato tra le crepe corallo-nero. Lance di luce dell’alba improvvisamente inzuppato gli angoli più lontani con la loro magia dorata. Un paio di cuccioli dagli occhi nebbiosi urlarono mentre ci vedevano e si gettarono in salvo. Un mormorio di storni ruotati e inclinati sopra la testa come polvere da sparo lanciata dal vento. La scena rustica era spirito di rinnovamento e abbiamo lasciato il menu di melone profumi freschi lavare su di noi. Abbiamo mangiato il nostro cesto di cibo sotto l’ombrello frondoso di una grande quercia e assaggiato melassa dolce.

ESTATE:

LIVELLO 1: FRASI DI BASE

1. Il cielo notturno era viola-erica. COLORE

2. Le api ronzanti sfrecciavano nell’aria. BEE MUSICA

3. Le stelle brillavano come polvere spaziale sparsa. METAFORE PER IL SOLE

4. Il coro di uccelli dal becco riempiva l’aria. IL CORO DELL’ALBA

5. I porcini commestibili sembravano lucidi penny buns. ALIMENTI COMMESTIBILI

6. Le nuvole erano attaccate al cielo infinito. LA SPAZZATA DEL CIELO

7. Il cielo pomeridiano era blu cocktail. IL BLUES PIÙ BRILLANTE

8. L’erba era lanuginosa morbida. SENSAZIONE

9. Uno stufato di odori riempiva l’aria. ODORE

10. Il cibo estivo era dolce gelatina. GUSTO

LIVELLO 2: UN PARAGRAFO DI BASE

Il cielo notturno era ginepro-viola. Il suono delle api intonanti riempiva l’aria. Le stelle brillavano come fari per le anime perdute del mondo. Un medley piumato echeggiava tra gli alberi. L’odore di aglio di ramsons alla deriva attraverso l’aria. Le nuvole erano tra parentesi al cielo eterno, estate. Era come una cupola di blu solare. L’erba era morbida di seta. Un brodo di odori roteava intorno a me. Il cibo che abbiamo mangiato era caprifoglio dolce.

LIVELLO 3: PARAGRAFI CREATIVI

Una tinta viola ametista invade i cieli di fine estate. Il mondo sta cambiando e l’autunno si avvicina. Presto la terra sarà un fuoco nel caldo bagliore della fiamma degli alberi. Rituali pagani come Hallowe’en riporteranno ricordi morti di troll, fantasmi e hobgoblin.

Per ora, tuttavia, i campi sono ancora Elysium-verde. Le api stanno ancora mormorando in quello strano ronzio di culto esclusivo per loro. Svolazzano di fiore in fiore, navigando negli spazi brevi mentre vanno. Le stelle sono stelle estive, tremolanti come lodestars pulsanti. Un sol-fa di canto esplode mentre svaniscono, l’antica alchimia del coro dell’alba.

Mirtilli e finferli adornano il pavimento della foresta, cercando la luce del sole. I cieli perpetui dell’estate sono fiancheggiati da nuvole e divampano in un luminoso blu neon quando l’umore li prende. L’estate è il tesoro della natura. I campi sono carichi di fiori giallo-verga d’oro e fritillari lavati d’argento portano con cura i loro bushel di polline. Un gulasch di profumi volteggia sopra i morbidi petali di raso e il dolce sapore di pera dell’aria è una gioia benedetta.

Ma l’estate porta con sé un tocco amaro. Le notti si stanno avvicinando l’una all’altra e le lunghe giornate vacillano. Godetevi le spiagge, i barbecue e gli uccelli. In pochi mesi, tutto sarà freddo.

AUTUNNO:

LIVELLO 1: FRASI DI BASE

1. Le foglie rosso-brace dell’autunno bruciano lentamente. COLORE

2. Il vento soffiante era troppo pigro per disperdere le foglie. VERBI VENTO INSOLITO

3. Le nuvole si formano come piatti gonfi. METAFORE PER LE NUVOLE

4. Le foglie sono a-fiamma in una trapunta di colore. PAROLE ARCAICHE PER L’AUTUNNO

5. Ci piace chomping su ribes nero. UNA FESTA AUTUNNALE

6. I rossi infuocati gettano una ricca tonalità sulla foresta. COLORI CON CALORE

7. Il cielo grigio-fantasma dell’autunno cambia l’umore. ALTRE IMMAGINI PER L’AUTUNNO

8. L’autunno è un momento per avere paura. SENSAZIONE

9. Una dispensa di aromi piovigginati dagli alberi. ODORE

10. I frutti di bosco avevano un sapore sapido. GUSTO

LIVELLO 2: UN PARAGRAFO DI BASE

Le foglie erano di colore rosso fuso. Il vento sbadigliante li fece rabbrividire leggermente. Soffici pile di nuvole passarono sopra la foresta. Gli alberi erano a-sfarfallio come luci notturne. Un gruppo di bambini stava inghiottendo uva spina selvatica. La cupola di foglie bruno-fiammeggiante emanava un bel bagliore. Gufi infestati e cacciati attraverso alberi luna spruzzato. Eravamo spaventati dalle loro teste girevoli e dagli occhi rotondi della lampada. Una profumeria di profumi velati attraverso la foresta. Il sapore incantevole del pane appena sfornato è rimasto nei nostri ricordi.

LIVELLO 3: PARAGRAFI CREATIVI

Le foglie rosse del barbecue pendono silenziosamente sugli alberi. I venti soffocati attutiscono tutti i suoni nella foresta e rallentano le campane fluttuanti delle nuvole. Le foglie di quercia sono ancora a-luce, ma a malapena. Nasi delicati, annusando e snuffling, brillano dello stesso rosso mercurio degli alberi. Sostituiscono il suono dei bambini che sbavano sulle bacche di sambuco.

Alberi fatati nebbia colorata stand alone nei campi, noosed da bobine di drago respiro. Si sente un debole picchiettio, ma non è il suono dei piedi dei bambini. È il gocciolamento secolare e sibilante delle gocce di pioggia nelle caverne. I ragni inondano la foresta, stringendo strettamente le corde del laccio, i loro occhi brillano di odio. La luce del gufo sostituisce la luce del giorno mentre l’autunno volge al termine. L’energia ribollente della foresta diventa silenziosa come promesse alla natura sono mantenute. Le foglie rosse bruciate si trasformano in un oro fumante mentre la prima delle forti piogge cade.

La pioggia inzuppa tutti. Non sono le gocce di pioggia morbide, fradice e gonfie dell’estate. Non sono la luce, aerato frizzante di docce primaverili. Sono grassottelli, gravidi di umidità, ploppy e distruttivi. Le lunghe strisce diritte di nuvole che chiamiamo code di cavalla non le portano. I cieli sono dannazione-nero e sfornare con rabbia. Sta arrivando un cataclisma. E ‘ tempo per l’inverno scoraggiante per mostrare la sua merce.L’hotchpotch di aromi che abbellivano l’aria è sparito. Il delizioso sapore marchpane della vendemmia autunnale è svanito dal palato. Quando arriva la prima nevicata, il mondo sarà mummificato in un silenzio polveroso. È tempo di avere di nuovo paura.

INVERNO:

LIVELLO 1: FRASI DI BASE

1. La neve era bianca come l’osso di balena. COLORE DELLA NEVE

2. Le raffiche di percosse erano terribili. SUONO

3. I venti striduli erano terribili. TEMPESTE

4. Un dolce silenzio ammantò la terra. SILENZIO

5. Il cielo grigio ghiaia era spoglio. COLORE DEL CIELO

6. I cieli vuoti erano silenziosi. CIELI STERILI

7. L’inverno stringe tutto a morte. SOFFOCAMENTO INVERNALE

8. Profumi pepati riempivano la stanza. ODORE

9. I nostri corpi tremanti erano freddi. SENSAZIONE

10. Le verdure condite erano deliziose. GUSTO

LIVELLO 2: UN PARAGRAFO DI BASE

La neve era bianco polare. Le raffiche di fustigazione dell’inverno soffiarono rumorosamente. Ogni tanto si alzavano venti striduli. Quando morirono, un silenzio tombale infestava la terra. Cieli grigi di selce hanno supervisionato la terra. I cieli tetri erano deprimenti. L’inverno soffocò la terra con la sua morsa. I liquori di malto, presi per riscaldare i corpi refrigerati, erano un povero sostituto del sole. Le articolazioni doloranti scricchiolavano e gemevano come cerniere arrugginite. Il profumo di cremoso, fungo vol-au-vents galleggianti attraverso la casa ci rallegrato.

LIVELLO 3: PARAGRAFI CREATIVI

La neve era zombie-bianco. Gli uragani laceranti dell’inverno e i venti lamentosi erano andati e venuti, lasciando una terribile calma. I cieli sopra erano una miscela empia di nuvole grigio-scisto e striature pastose. L’inverno insensibile soffocava il mondo con il suo respiro gelido.

Ho potuto vedere un gruppo di kidults giocare su uno stagno ghiacciato. Hanno timbrato i loro piedi congelati e hanno battuto i loro corpi freddi per riscaldarsi. Le loro orecchie hanno preso fuoco e si sono trasformate in un blu ghiaccio dove le loro sciarpe non potevano raggiungere. I ghiaccioli del naso gocciolavano dalle loro facce congelate. I loro polmoni ansimanti e pieni di vento eruttavano vapore mentre prurivano e graffiavano la loro pelle cruda. Hanno iniziato a pattinare. Scivolarono, scivolarono e scivolarono sul ghiaccio levigato. Sibilando e frusciando con i loro pattini, piombarono e piombarono sul ghiaccio. Poi hanno urlato mentre il ghiaccio si rompeva. Deve aver sentito come lance di fuoco che illuminavano la loro pelle mentre cadevano nell’acqua fredda che periva.

I loro denti stavano chiacchierando quando sono strisciati di nuovo fuori. Hanno seguito gli odori del forno di quercia a casa per riscaldarsi. Speravo che la birra al lievito riscaldasse i loro cuori mentre i loro corpi erano congelati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.