Massachusetts aggiunto al Connecticut COVID-19 travel advisory

LONGMEADOW, Mass. (WWLP) – Il Massachusetts è stato aggiunto all’advisory di viaggio COVID-19 del Connecticut per la prima volta dall’inizio della pandemia.

I residenti del Massachusetts che viaggiano in Connecticut sono ora incoraggiati a compilare un modulo di viaggio e quarantena per 14 giorni. Secondo il Connecticut State Department of Public Health, la mancata presentazione di questo modulo di salute di viaggio o di auto-quarantena può comportare una sanzione civile di $500 per ciascuna di tali violazioni.

“Penso che se stai viaggiando in auto verso una destinazione specifica e mantieni le tue abitudini di sicurezza quando arrivi lì e torni, dovrebbe essere abbastanza ragionevole. Vorrei che gli stati aziendali su questo però”, ha detto Jeanne Gleason di West Springfield.

Il divieto di viaggio del Connecticut colpisce qualsiasi stato con un tasso di casi positivi superiore a 10 per 100.000 residenti.

La quarantena obbligatoria di 14 giorni non si applica a chi rimarrà in Connecticut per meno di 24 ore, quindi non influisce sulla maggior parte dei pendolari giornalieri tra il Massachusetts occidentale e il Connecticut. I lavoratori essenziali che viaggiano in Connecticut per più di 24 ore sono anche esenti dai requisiti di quarantena, ma devono comunque compilare un modulo di viaggio che puoi trovare sul loro sito web.

Secondo il sito Web dello stato del Connecticut, l’obbligo di auto-quarantena e compilare il modulo di salute di viaggio è applicabile a qualsiasi viaggiatore che abbia trascorso 24 ore o più in uno stato interessato o in un paese interessato entro 14 giorni prima di arrivare in Connecticut, ma non include un individuo che rimane in Connecticut per meno di Questi requisiti sono applicabili anche ai residenti del Connecticut che stanno tornando da una visita in uno stato interessato o in un paese interessato.

I residenti di entrambi gli stati sperano che questo avviso non duri troppo a lungo, quindi le persone possono ancora fare viaggi durante i mesi più caldi.

“Soprattutto per le piccole imprese. Un sacco di aziende nella zona di tri state lavorano tutti insieme. Quindi, se continui a dire a qualcuno,” ehi, non puoi passare più di 24 ore in una certa area”, potrebbe finire per avere un impatto anche sulla nostra economia”, ha detto Nicole Green di Ellington, Connecticut.

Kyle Plucker, che lavora nel Massachusetts ma vive nel Connecticut, ha detto a 22News: “Abbiamo già avuto un’estate di non fare molto, quindi spero che non duri troppo a lungo, ma vedremo come va.”

Se si viaggia in Connecticut e prevede di soggiornare in un hotel o bed and breakfast, si può mettere in quarantena lì. I residenti possono anche saltare il periodo di quarantena obbligatorio se possono presentare un test COVID-19 negativo da 72 ore prima di arrivare in Connecticut.

Un viaggiatore interessato è una persona che entra in Connecticut dopo aver trascorso 24 ore o più in uno degli Stati interessati o dei Paesi interessati entro 14 giorni prima di arrivare in Connecticut e che rimane in Connecticut per 24 ore o più. Per controllare la diffusione di COVID-19 nel Connecticut, a tutti gli Interessati che i Viaggiatori sono tenuti a (1) completare la “Connecticut Viaggi Salute Forma” e (2) auto-in quarantena per un periodo di 14 giorni dal momento dell’ultimo contatto con un determinato Stato o Paese Interessato, per la parte del periodo di 14 giorni passano in Connecticut, o per la durata del viaggio soggiorno in Connecticut, a seconda di quale è più corta, a meno che un viaggiatore possa beneficiare di un’esenzione dall’obbligo di auto-quarantena.

Di seguito è riportato l’elenco degli Stati interessati: Alabama, Alaska, Arizona, Arkansas, California, Colorado, Delaware, Florida, Georgia, Guam, Idaho, Illinois, Indiana, Iowa, Kansas, Kentucky, Louisiana, Massachusetts, Maryland, Michigan, Minnesota, Mississippi, Missouri, Montana, Nebraska, Nevada, New Mexico, North Carolina, North Dakota, Ohio, Oklahoma, Pennsylvania, Puerto Rico, South Carolina, South Dakota, Tennessee, Texas, Utah, Virginia, West Virginia, Wisconsin, Wyoming.

L’elenco degli Stati interessati viene aggiornato settimanalmente il martedì sulla pagina web Connecticut Travel Advisory. Si prega di consultare anche domande frequenti.

Un Paese colpito è un paese per il quale i Centers for Disease Control and Prevention (CDC) hanno emesso un avviso di viaggio di livello 3.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.