La carne di ippopotamo divenne quasi un alimento base americano

Durante l’inizio del 20 ° secolo, un gruppo di uomini eclettici decise di affrontare la crisi della carne americana introducendo l’ippopotamo nella dieta americana. La bistecca di ippopotamo potrebbe essere diventata una voce di menu comune oggi se ci fossero riusciti.

Nei primi anni del 1900, la carne era molto richiesta a causa della crescita della popolazione e del pascolo eccessivo. Il bisonte si era quasi estinto, quindi non c’erano più animali da cacciare. Ma un uomo di nome Frederick Russell Burnham era convinto che la carne di ippopotamo fosse la soluzione.

Frederick Russell Burnham

Burnham fu un avventuriero, soldato e capo esploratore dell’esercito britannico durante la seconda guerra boera. Si trasferì in Africa nel 1893 e fu l’ispirazione dietro i Boy Scout e l’eroe d’azione del grande schermo Indiana Jones.

Burnham era un sostenitore di mangiare carne di ippopotamo perché animali come mucche, pecore, pollame e maiali non erano nativi degli Stati Uniti, ma erano una grande parte della dieta americana. Inoltre, animali africani come struzzi e cammelli si erano facilmente adattati a certe aree degli Stati Uniti, e Burnham credeva che anche gli ippopotami potessero farlo.

Il deputato della Louisiana Robert Broussard sostenne anche l’importazione di ippopotami perché pensava che i mammiferi potessero aiutare a risolvere un problema che aveva nel suo distretto. Nel 1884, una delegazione giapponese diede in dono giacinti d’acqua alla città di New Orleans, ma le piante erano molto invasive e uccisero molti pesci. Broussard, soprannominato “Cugino Bob”, sperava che gli ippopotami amanti del giacinto si sarebbero occupati della questione. Inoltre, gli ippopotami potevano vivere nel bayou a differenza del bestiame, che aveva bisogno di praterie per nutrirsi.

Broussard arruolò l’aiuto del famigerato truffatore Frederick” Fritz ” Duquesne per mettere in moto il loro piano. Duquesne era un boero sudafricano e cacciatore di big-game. Si è soprannominato “La Pantera Nera del Veldt” in riferimento alle abilità predatorie della pantera. Era anche il nemico di Burnham.

carne di ippopotamo

Fritz Duquesne

Duquesne era un soldato e una spia che faceva tutto ciò che gli era richiesto per andare avanti. A un certo punto gli fu ordinato di uccidere Burnham, allora capo degli Scout britannici, durante la seconda guerra boera. Contemporaneamente, a Burnham fu ordinato di uccidere Duquesne. Nessuno dei due eseguì i loro ordini, e diversi anni dopo Broussard sfruttò la conoscenza di Duquesne sugli animali africani per aiutare lui e Burnham a chiedere l’autorizzazione per importare ippopotami in America per aumentare l’approvvigionamento di carne.

Broussard introdusse H. R. 23261, alias Hippo Bill, nel 1910 per garantire funding 250.000 in finanziamenti per l’importazione di animali utili, inclusi gli ippopotami, negli Stati Uniti. Il New York Times ha coniato la frase “lake cow bacon”, descrivendo il sapore della carne di ippopotamo, e alcuni credevano che sarebbe stato solo un breve periodo di tempo prima che fosse prontamente disponibile in America.

William Newton Irvin del Dipartimento dell’Agricoltura degli Stati Uniti fu anche un sostenitore dell’importazione di ippopotami e testimoniò per conto degli uomini. Quello che potrebbero non aver capito è che gli ippopotami hanno la reputazione di essere aggressivi e territoriali e probabilmente non si sarebbero stabiliti molto bene nel Louisiana bayou.

Il disegno di legge non è riuscito. Per soddisfare la domanda di carne, i meatpackers aumentarono l’offerta, i pascoli divennero foraggi e le zone umide furono prosciugate per formare praterie per il bestiame.

bestiame louisiana

Dopo la sconfitta, Burnham ha continuato a impedire un assassino di sparare il presidente William Howard Taft e fu invitato da Theodore Roosevelt a guidare una delegazione in Francia simile ai Rough Riders. La divisione non è mai decollata, ma l’avventuriero alla fine lo ha colpito ricco dopo aver scoperto il petrolio in California.

Broussard, nel frattempo, ha servito otto termini come deputato e uno come senatore. Per quanto riguarda Duquesne, divenne un cittadino statunitense naturalizzato prima di diventare una spia per la Germania. L’FBI arrestò lui e il suo anello di spionaggio nel 1941, e Duquesne scontò 14 anni di prigione.

Di Noelle Talmon, collaboratore di Ripleys.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.