Hearing Health Foundation

Due settimane dopo, mi sono svegliato per trovare suoni ordinari erano dolorosamente forte. Il clacson di una macchina era straziante, come lo era il ruggito di un tosaerba.

Più debilitante di questo dolore simile a un coltello dal suono, tuttavia, era un dolore bruciante costante nelle orecchie che esisteva indipendentemente dal suono. Questo sintomo ha confuso l’audiologo e gli otorinolaringoiatri che ho visto.

Il test di disagio del volume che ho preso in un importante ospedale ha indicato una grave iperacusia, ma l’audiologo ha detto che non aveva mai incontrato un paziente con dolore costante all’orecchio. L’inesperienza dell’istituzione con i miei sintomi mi innervosiva.

Nei due anni successivi–con il tempo, la tranquillità e la protezione per le orecchie–ho lentamente migliorato. Poi, due grandi insulti rumore nella stessa settimana si sono rivelati catastrofici. Dal dentista, con un trapano dentale ronzio alla mia destra, ho sentito qualcosa di rompere nel mio orecchio destro. Alcuni giorni dopo, ero vicino alla caserma dei pompieri quando una sirena antiaerea esplose, abbastanza forte da allertare i vigili del fuoco di tutta la città.

Da quel momento in poi, i miei sintomi di trauma da rumore―pienezza uditiva, tinnito, iperacusia e dolore bruciante―si intensificarono. Il trauma mi ha reso l’orecchio destro rosso e venoso, ed è diventato sensibile al vento e al freddo. Quando i miei capelli crescono più a lungo, lo sento sul mio orecchio destro più acutamente che sulla mia sinistra. Quindi ora ho un “orecchio buono” e un “orecchio cattivo”, con sintomi simili che differiscono per gravità.

Peggio ancora, l’orecchio destro non poteva più tollerare un tappo auricolare o essere coperto con un paraorecchie protettivo. Ho un forte dolore semplicemente coprendo l’orecchio. Questo sintomo si è leggermente attenuato. Ora posso-più di 10 anni dopo l’infortunio–indossare paraorecchie per circa 5 minuti in una buona giornata e ancora per niente in una cattiva. A volte mi sento come se ci fosse un fiammifero acceso all’interno del mio orecchio.

Una lesione da rumore peggiora facilmente. Per chi soffre di iperacusia come me, la tranquillità migliora la condizione; il rumore peggiora. Tra i malati questo è indiscutibile, ma i medici trattano stranamente la quiete come dannosa. Troppo spesso pensano che la principale preoccupazione del paziente sia la perdita dell’udito, piuttosto che una percezione intollerabile del suono.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.