Hai il tempo di farlo bene la prima volta?

Creare la perfetta uscita di ogni singolo momento molto complicato ambiente di lavoro potrebbe non essere così impossibile come sembra

“farlo bene la prima volta” o “DRIFT” è un concetto che ha introdotto in azienda il lessico dall’industria manifatturiera nel 1980. Il concetto si riferisce alla definizione di procedure e sistemi in modo tale che la distribuzione riceve la merce dalla produzione solo una volta, ma senza errori.

Psicologi e visionari hanno attentamente esaminato la teoria per capire i modi in cui un individuo può implementare questo al loro lavoro quotidiano. John Wooden un giocatore di basket Hall of Fame e allenatore notoriamente citato, “Se non si ha il tempo di farlo bene, quando si avrà il tempo di farlo su?”

DRIFT può potenzialmente ridurre i costi di produzione eliminando la necessità di trasportare scorte eccessive o gestire i resi dei clienti. Il concetto è semplice: qualsiasi cosa entri in produzione ha zero probabilità di errore. In altre parole, qualunque cosa, esce dalla catena di montaggio è fatto bene la prima volta.

Gli esperimenti di tempo e movimento rivelano che il tempo cumulativo richiesto per l’esecuzione di progetti applicando i principi di DERIVA è molto più basso rispetto alle tecniche convenzionali. Non è difficile immaginare come la vita diventa più facile per qualcuno che sviluppa l’attitudine a fare le cose bene al primo andare. Un professionista che agita intorno alla perfetta uscita di volta in volta gode di maggiore fiducia e fiducia tra manager e colleghi. Lui o lei è meglio in grado di gestire il tempo ed è più impegnato con il suo lavoro.

Il costo della rilavorazione include non solo ulteriori tempi e sforzi, ma anche il rischio di perdere il brand equity. Quindi, come si applica il principio della DERIVA al loro lavoro quotidiano? Gli esperti raccomandano che un individuo ha bisogno di gettare alcune mentalità convenzionali al fine di diventare un vagabondo.

Non ho tempo per pensarci

Come un esercizio di controllo di qualità intensivo e altamente tecnico, DRIFT ha bisogno di un investimento significativo di tempo e fatica per mettere insieme sistemi, processi e controlli per garantire zero errori di uscita al primo go. Gli individui e le organizzazioni spesso non riescono a vedere che anche se si tratta di investire tempo inizialmente, i rendimenti sono elevati e di lunga durata. Il punto di partenza per diventare un vagabondo è quello di eliminare la barriera della riluttanza.

DRIFT non si applica al mio lavoro

Mentre un concetto di produzione, i concetti di DRIFT possono essere applicati a ogni lavoro, ogni ruolo e ogni industria. La ricerca indica che gli usi più comuni dei principi di deriva al di fuori dell’industria manifatturiera sono tra i professionisti del software, del miglioramento domestico e dell’industria della riparazione auto. Non vi sono prove che suggeriscano che il concetto non si applichi ad altri settori.

Ho bisogno di assumere un consulente

Nessuno conosce il tuo lavoro o come lavori meglio di te! È estremamente importante per un professionista per abbattere il suo lavoro in attività e mapparli ai suoi potenziali punti di guasto. Mentre la ripartizione dell’attività lavorativa per due professionisti nello stesso ruolo potrebbe sembrare abbastanza simile, i punti di fallimento dipendono davvero dai punti di forza e di debolezza professionali dell’individuo che sono unici. Nessun consulente, quindi, può fare il lavoro per te.

Può essere fatto bene la prima volta

Nessun piano di auto-miglioramento può funzionare perfettamente la prima volta, e nessuno dei due andrà ALLA DERIVA. A meno che non si lavori in una catena di montaggio con un set fisso di attività e aspettative di output, è necessario essere persistenti con i suoi sforzi per scoprire modi migliori di fare le cose nel modo giusto.

L’autore e pensatore di gestione di fama mondiale Atul Gawande sostiene che ogni professionista può sviluppare la capacità di fare le cose con efficienza “senza errori”. Gawande raccomanda un semplice punto di partenza tattico nei propri sforzi per diventare DRIFT compliant-una lista di controllo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.