Difese per una violazione del contratto reclamo

Se siete coinvolti in una violazione del contratto controversia e avete bisogno di una buona, esperto, pratico e conveniente consulenza legale, entrare in contatto con noi – abbiamo grande esperienza nell’aiutare i clienti a ottenere il miglior risultato dauna violazione del contratto controversia.

Ci sono un certo numero di modi in cui gli imputati rispondono a ricevere una violazione del reclamo contratto – alcuni sono tattici e alcuni sono legali. Vorrei anche chiarire che, per quanto riguarda alcune delle tattiche adottate, non le raccomando in quanto alcune potrebbero essere considerate non etiche. Detto questo, rappresentano la realtà di ciò che spesso accade nelle controversie legali.

Difese tattiche

Ritardo

Non c’è dubbio, il ritardo è una tattica comune utilizzata, spesso per tentare di frustrare il ricorrente o semplicemente per guadagnare tempo se il convenuto ha problemi di flusso di cassa. Una tattica comunemente usata è negare la ricezione del modulo di richiesta, che a sua volta di solito significa non presentare un riconoscimento di servizio e il giudizio in contumacia della difesa viene quindi inserito. A quel punto, il convenuto può quindi chiedere l’annullamento della sentenza sulla base del fatto che non era a conoscenza del procedimento fino all’arrivo della sentenza. Questa è una strategia rischiosa, perché non solo il convenuto deve soddisfare la corte che la richiesta non è stata ricevuta (spesso ottengono il beneficio del dubbio) ma anche che hanno una buona difesa discutibile. I tribunali hanno inasprito sulla non conformità di quest’anno, il che rende la strategia ancora più rischioso, ma si può comprare diversi mesi di tempo per un imputato che è determinato a stallo.

Contratto variabile?

Un’altra strategia tattica è quella di presentare una difesa basata su presunte variazioni di un contratto scritto, dopo che il contratto è stato concluso. È fin troppo facile affermare che il contratto è stato significativamente variato da una conversazione in modo da contestare il fatto che è stato violato a tutti. Questo mette la corte in una posizione difficile. Al fine di testare pienamente tale affermazione, di solito è necessaria una prova orale, che di solito non avviene fino a un’udienza finale (processo). Questo a sua volta può richiedere molti mesi per la fase da raggiungere. Questa strategia può guadagnare molto tempo al convenuto, ma se non riesce a soddisfare la corte che le prove orali, generalmente sostenute anche dalle parti che hanno agito in base al contratto che è stato variato e non come era per iscritto, per qualsiasi debito non nel tribunale per le controversie di modesta entità, possono seguire conseguenze significative sui costi.

Offerte di insediamento tattico

In molte violazioni dei reclami contrattuali, anche quando è abbastanza chiaro che il convenuto ha violato il contratto, il livello appropriato di danni potrebbe non essere un problema semplice. Il richiedente dovrà mitigare la perdita e molti commettono errori nel modo in cui rispondono dopo una violazione del contratto. Pertanto, ciò che il richiedente può rivendicare come dovuto non è necessariamente corretto e un’offerta tattica per accontentarsi di una somma minore può mettere il richiedente sotto pressione. Questo perché, mentre i costi sono generalmente a discrezione del giudice, se un reclamo va a processo e un ricorrente viene assegnato meno di un importo già offerto dal convenuto, è comune per il ricorrente di finire per pagare le sue spese, così come gli imputati. Questa considerazione generalmente non si applica nei casi di controversie di modesta entità, tuttavia, che costituiscono la maggior parte della violazione dei reclami contrattuali.

Domanda riconvenzionale

Una domanda riconvenzionale non è strettamente una difesa di un credito, procede ancora anche se il credito è terminato. Tuttavia, fare una domanda riconvenzionale alzerà la posta e spesso farà pensare al richiedente due volte su come procedere con la richiesta e può aiutare una risoluzione anticipata. Tuttavia, fare una domanda riconvenzionale non dovrebbe essere solo una tattica, poiché, allo stesso modo come per il richiedente che avvia il reclamo in primo luogo, ci sono rischi e spesso costi implicazioni di iniziare una domanda riconvenzionale.

Tattiche procedurali

Esistono potenziali procedure disponibili tramite le regole di procedura civile (CPR) che possono essere utilizzate tatticamente. Gli esempi possono includere una domanda di giudizio sommario o per cancellare il credito o gli aspetti di esso, o per chiedere la garanzia per i costi. Queste sono tutte applicazioni in cui sarebbe generalmente molto sconsigliato fare semplicemente per motivi tattici. Tuttavia, in casi di alto valore o importanza, non è insolito che applicazioni come queste vengano fatte, e fare tali applicazioni, da entrambe le parti, può esercitare pressione sull’avversario e far parte di una strategia di attrito.

Difese legali

La violazione del contratto è stata revocata

– la base di questa difesa è che il ricorrente non ha agito sulla violazione entro un tempo ragionevole dopo di essa o del tutto. In un contratto in cui il convenuto deve eseguire in un certo modo con riferimento a un calendario, se lui o lei non lo fa e il ricorrente poi non fa nulla per un periodo considerevole dopo di lamentarsi di una violazione o continua ad agire come se non vi è stata alcuna violazione, lui o lei può essere considerato di aver rinunciato a esso.

Il contratto è stato variato

è comune, anche quando esiste un contratto scritto chiaro, che un convenuto sostenga che il contratto è stato modificato per accordo e che non ha violato l’accordo come presunto o affatto. Se un imputato vuole sostenere questo dovrà essere chiaramente indicato nella difesa depositata con indicazioni sufficienti come il modo in cui il contratto è stato variato, quando, in che modo. Non sarà sufficiente solo fare un riferimento vago.

Preclusione come violazione del contratto difesa

– questa è una difesa tecnica – in sostanza, si basa su una promessa o un’azione da parte del ricorrente che è incoerente con un diritto di presentare ora un reclamo – in altre parole il ricorrente è “estopped” da ora successo.

L’elenco di cui sopra non è esaustivo e se avete bisogno di consulenza legale su una violazione del reclamo contratto o un problema di recupero crediti, sia come attore o convenuto, si prega di contattarci.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.