Dhritarashtra

Dhritarashtra (धृतरा Mah्््र) è il nome di due personaggi menzionati in Mahabharata.

1. Dhritarashtra di Nagavansha,

2. Dhritarashtra di Hastinapura, figlio della prima moglie di Vichitravirya Ambika. Questo re cieco di Hastinapura fu padre di cento figli da sua moglie Gandhari. Questi bambini divennero noti come Kaurava. Duryodhana e Dushasana furono i primi due figli.

Dhritarashtra di Nagavansha

Dhritarashtra (ततरा Nag्््र), il re Nagavanshi è menzionato in Mahabharata (I. 31.13), (I. 52.13), (I. 59.41), (II.9.9), (V. 101.15).

Adi Parva, Mahabharata/Mahabharata Libro I Capitolo 31 menziona i nomi del Capo Naga. Dhritarashtra è elencato in in versetto (I. 31. 13).

Adi Parva, Mahabharata/Mahabharata Libro I Capitolo 52 dà i nomi di tutti quei Naga che cadde nel fuoco del serpente-sacrificio. Dhritarashtra è elencato in in versetto (I. 52. 13).

Adi Parva, Mahabharata/Mahabharata Libro I Capitolo 59 dà origine dei celestiali e di altre creature. Dhritarashtra è elencato in in versi (I. 59. 41).

Sabha Parva, Mahabharata / Libro II Capitolo 9 menziona il nome di Nagavanshi re Dhritrashtra, insieme ad altri re che hanno frequentato Sabha di Varuna. Dhritarashtra è elencato in in versetto (II. 9. 9).

Udyoga Parva/Mahabharata Libro V Capitolo 101 descrive la città di Bhogavati e innumerevoli Naga che vivono lì. Dhritarashtra è elencato in in versetto (V. 101. 15).

Dhetarwal (धेतरवाल) gotra di Jats sono discendenti di questo mahapurusha Dhritarashtra (धृतरा Nag् Nag्र) di Nagavansh.

Dhritarashtra di Hastinapura

Ascendenza Dhritarashtra

Nel Mahabharata Dhritarashtra( sanscrito :ततरा dh् dh्र, dhritarāshtra) era il figlio nato dalla prima moglie di Vichitravirya Ambika. È stato generato da Vyasa. Questo re cieco di Hastinapura fu padre di cento figli da sua moglie Gandhari. Questi bambini divennero noti come Kaurava. Duryodhana e Dushasana furono i primi due figli. Andari gotra Jats vivono nel distretto di Jaipur nel Rajasthan. Sono discendenti di Raja Andha (ंं Dh) (Dhritrashtra).

Nascita

Dopo la morte di Vichitravirya sua madre Satyavati mandò a chiamare il suo primogenito, Vyasa. Secondo i desideri di sua madre, visitò entrambe le mogli di Vichitravirya per concedere loro un figlio con i suoi poteri yogici. Quando Vyasa visitò Ambika, vide il suo aspetto terribile e proibitivo con gli occhi ardenti. Nel suo stato spaventato, chiuse gli occhi e non osò aprirlo. Quindi suo figlio, Dhritarashtra è nato cieco. Suo fratello Pandu, governò il regno per lui a causa della sua cecità. Dopo la morte di Pandu, divenne re di Hastinapura.

Regno come re

Alla nascita del suo primo figlio Duryodhana, Dhritarashtra è stato consigliato da Vidura e Bhishma di abbandonare il bambino a causa di cattivi presagi che circondano il bambino, ma il suo amore per lui lo ha fermato. Dhritarashtra fu consigliato dai suoi anziani di essere giusto nei confronti dei Pandava, che stavano tornando dalla foresta con la loro madre, Kunti.

La crisi di successione

Duryodhana si concentrò sul fare in modo che il egli sarebbe stato il prossimo erede per il regno. Il re stesso voleva che suo figlio fosse il suo erede, ma fu anche costretto a considerare il più anziano Pandava, Yudhisthira che era più vecchio di Duryodhana.

Contro la sua volontà, nominò Yudhisthira suo erede, cosa che lasciò Duryodhana frustrato. Come soluzione Bhishma suggerì la partizione di Hastinapur. Cercando di mantenere la pace, Dhritarashtra diede a Yudhisthira metà del regno Kuru, anche se le terre che erano aride, non prosperose e scarsamente popolate, conosciute come Khandavaprastha. Egli tenne di proposito per sé la metà migliore del regno affinché suo figlio potesse un giorno governare la sua metà del regno.

Il gioco dei dadi

Dhritarashtra era uno dei tanti uomini presenti quando Yudhisthira perse il gioco dei dadi contro Shakuni, Duryodhana, Dushasana e Karna. Con ogni lancio, il re ha perso tutto il gioco d’azzardo via il suo regno, la sua ricchezza, i suoi fratelli e, infine, la moglie. Dhritarashtra rimase in silenzio quando Dushasana cercò di spogliare Draupadi (la moglie Pandava) davanti alla corte. Infine, la coscienza del monarca cieco fu agitata, in parte temendo l’ira di Pandava contro i suoi figli. Temendo la punizione dai cinque fratelli ha restituito tutte le cose che hanno perso nel gioco dei dadi.

Tuttavia, Shakuni sfidò Yudhisthira ancora una volta, e Yudhisthira ancora una volta perse. Questa volta, lui, i suoi fratelli e sua moglie furono costretti a saldare il debito trascorrendo quattordici anni in esilio nella foresta prima di poter reclamare il loro regno. Dhritarashtra è stato avvertito da molti che i Pandava non dimenticheranno la loro umiliazione. Molti gli dissero costantemente che doveva ricordare che le sue responsabilità di re dovevano essere poste prima del suo affetto di padre.

Battaglia di Kurukshetra

Sanjaya, auriga di Dhritrashtra è stato benedetto dal Saggio Vyas con la capacità di vedere il passato,presente e futuro, narrato importanti eventi della guerra Kurukshetra, una guerra combattuta tra i Kaurava (i figli di Dhritarashtra) e il Pandava, al re cieco.

Il dolore di Dhritarashtra aumentava di giorno in giorno quando un numero sempre crescente di suoi figli veniva ucciso da Bhima. Spesso si lamentava della sua inefficacia nell’impedire a Duryodhana di andare in guerra. Sanjaya spesso consolava il re in lutto, ma gli ricordava ogni volta che dharma era dalla parte di Pandava e una guerra contro Krishna e Arjuna non poteva essere vinta umanamente indipendentemente dalla forza della forza avversaria.

Frantumazione della statua metallica di Bhima

Alla fine della grande battaglia, Dhritarashtra fu sopraffatto dal dolore e dalla rabbia per la perdita dei suoi cento figli. Quando il re cieco incontrò i Pandava che erano venuti a cercare la sua benedizione prima di salire al trono, li abbracciò tutti. Quando fu il turno di Bhima, Krishna sapeva che il re era cieco e possedeva la forza di centomila elefanti dal vantaggio concesso da Vyasa. Si affrettò a spostare Bhima da parte e spingere una figura di ferro di Bhima nell’abbraccio di Dhritarashtra. Quando il pensiero entrò nella mente di Dhritarashtra che l’uomo nel suo abbraccio aveva ucciso ognuno dei suoi cento figli senza pietà, la sua rabbia salì a un tale passo che la statua di metallo fu schiacciata in polvere. Così, Bhima fu salvato e Dhritarashtra si compose e diede ai Pandava la sua benedizione.

Anni successivi e morte

Yudhisthira fu incoronato re sia di Indraprastha che di Hastinapura. La guerra aveva ucciso molti grandi guerrieri e milioni di soldati sono stati uccisi su ogni lato. Yudhisthira mostrò ancora una volta la sua gentilezza quando decise che il re della città di Hastinapura doveva essere Dhristarashtra. Offrì al re cieco completo rispetto e deferenza come anziano, nonostante i suoi misfatti e il male dei suoi figli morti. Dopo molti anni come sovrano di Hastinapura, Dhristarashtra insieme a Gandhari, Kunti e Vidura partirono per il loro ultimo viaggio nella foresta. Sono morti in un incendio boschivo in Himalaya.

La prima strofa della Bhagavad Gita è una domanda da Dhritarashtra a Sanjaya che gli chiede di raccontare la guerra Kurukshetra.Il nome è scritto Dhṛtarāṣṭṛa in traslitterazione IAST.

Nomi dei figli di Dhritarashtra

Ecco i nomi dei figli di Dhritarashtra secondo l’ordine della loro nascita a partire dal maggiore.:

  • 1.Duryodhana (economia)
  • 2.Yuyutsu (yuuyushu)
  • 3.Duhsasana (incubo)
  • 4.Duhsaha (con VARIE)
  • 5.Duhshala (incubo)
  • 6.Vivinsati (Vientiane)
  • 7.Vikarna (pubblicato)
  • 8.Jalasandha (jalsand)
  • 9.Sulochna (software)
  • 10.Vinda (tie)
  • 11.Anuvinda (memorandum)
  • 12.Durdharsha (collegamento)
  • 13.Suvahu (Suah)
  • 14.Dushpradharshana (dosprn)
  • 15.Durmarshana (tremori)
  • 16.Dushkarna (duschen)
  • 17.Karna (al timone)
  • 18.Chitra (pittura)
  • 19.Vipachitra (visita)
  • 20.Chitraksha (Chirac)
  • 21.Charuchitra (carta),
  • 22.Angada (l’organo per l’),
  • 23.Durmada (DRM),
  • 24.Dushpradharsha),
  • 25.Vivitsu (Vivienne)
  • 26.Vikata (wiki)
  • 27.Sama (concorrente)
  • 28.Urananabha (estratto:)
  • 29.Padmanabha (padmanabah:)
  • 30.Nanda (NAND)
  • 31.Upanandaka (suburbano)
  • 32.Sanapati (Esercito)
  • 33.Sushena (applausi)
  • 34.Kundodara))
  • 35.Mahodara:)
  • 36.Chitravahu (Chitra)
  • 37.Chitravarman (Citroen)
  • 38.Suvarman (visto)
  • 39.Durvirochana (Darwin)
  • 40.Ayovahu (Iowa),
  • 41.Mahavahu Madhu,
  • 42.Chitrachapa (siti)
  • 43.Sukundala (cornuto)
  • 44.Bhimavega (img:)
  • 45.Bhimavala (lui)
  • 46.Valaki (solo),
  • 47.Bhimavikrama (भीमविक्रम
  • 48.Ugrayudha (उ््रयुद्
  • 49.Bhimaeara,
  • 50.Kanakayu (कनकायु)
  • 51.Dridhayudha (大ययुद्
  • 52.Dridhavarman (大ववर्मन्)
  • 53.Dridhakshatra (大कक्तत्र)
  • 54.Somakirti (सोमकीर्ति)
  • 55.Anadarko
  • 56.Jarasandha (जरासं
  • 57.Dridhasandha (大ससं
  • 58.Satyasandha (सत्यसं
  • 59.Sahasravaeh
  • 60.Ugrasrava (उ््र््रवा)
  • 61.Ugran as (उ््रसेन)
  • 62.Kshemamurti (क्ेेममरर्ति)
  • 63.Aprajita (पपरािित)
  • 64.Pandita di
  • 65.Visalaksha (विशालाक्
  • 66.Duradhara (大ुर्््र
  • 67.Dridhahasta (大 दास्त्र)
  • 68.Suhasta (सुस्त)
  • 69.Vatavega (वातवे))
  • 70.Suvarchasa
  • 71.Edityageto (विस्तकें)
  • 72.Vahvesin,
  • 73.Nagadatta (नास्त)
  • 74.Anoeina
  • 75.Obiettivo (निदी)
  • 76.Kovachi,
  • 79.Detto (व्दी)
  • 78.Dandadhara (व्यारत)
  • 79.Dhanugनa (ननन)
  • 80.Stop by (Then then then)
  • 81.Phimeretha (in inglese)
  • 82.Vira (in inglese)
  • 83.Viravahu (मीरां)
  • 84.Alalupa (अलोलुप)
  • 85.Abhaya (II)
  • 86.Raudrakarman (II)
  • 87.Dridharatha (II)
  • 88.Anadhrishya (II)
  • 89.Kundaveda (II)
  • 90.Viravi (II)
  • 91.Dhirghalochana (II)
  • 92.Dirghavahu (II)
  • 93.Mahavahu (II)
  • 94.Vyudhoru, (IV)
  • 95.Kanakangana
  • 96.Kundaj (II)
  • 97.Chitraka. (चित्रक)

C’era anche una figlia di nome Duhsala che era al di sopra dei cento. E Yuyutsu che era il figlio di Dhritarashtra da una moglie Vaisya, era anche al di sopra dei cento.

Ref-Adi Parva, Mahabharata / Mahabharata Libro I Capitolo 67

Torna agli antichi Jats

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.