” Degree Inflation ” sta danneggiando l’America

Attualmente sto leggendo un rapporto della Harvard Business School chiamato Licenziato per gradi e i risultati sono piuttosto scioccanti. È possibile scaricare il rapporto gratuitamente.

I ricercatori della Harvard Business School, Accenture e Grad of Life hanno analizzato 26 milioni di offerte di lavoro, intervistato 600 leader aziendali e HR per documentare il problema e proporre soluzioni.

“Inflazione di grado” è definita come la crescente domanda di una laurea quadriennale per lavori che in precedenza non ne richiedevano uno. Prendi solo tre minuti per assorbire queste citazioni dall’articolo …

Nel corso del tempo, i datori di lavoro di default di utilizzare gradi universitari come proxy per la gamma di un candidato e la profondità delle competenze. Che ha causato l’inflazione grado di diffondersi a sempre più posti di lavoro di medio-competenze. Ciò ha avuto ripercussioni negative sugli aspiranti lavoratori, così come sui lavoratori esperti che cercano una nuova posizione ma che non hanno una laurea. Più importante, il nostro sondaggio indica che la maggior parte dei datori di lavoro incorre in costi sostanziali, spesso nascosti, gonfiando i requisiti di laurea, pur godendo di pochi dei benefici che stavano cercando.

A Treehouse ci concentriamo sulla creazione di nuove persone tech entry-level. Come ho spesso scritto, la codifica è un’abilità commerciale che dovrebbe anche essere classificata come uno dei lavori “Middleskill” che è al centro del rapporto.

I risultati del nostro sondaggio sono stati coerenti in molti settori: i datori di lavoro pagano di più, spesso significativamente di più, per i laureati per svolgere lavori anche da titolari non laureati senza ottenere alcun miglioramento materiale della produttività. Mentre la maggioranza dei datori di lavoro paga tra l ‘ 11% e il 30% in più per i laureati, molti datori di lavoro riferiscono anche che i non laureati con esperienza eseguono quasi o altrettanto bene su dimensioni critiche come il tempo per raggiungere la piena produttività, il tempo per la promozione, il livello di produttività o la quantità di supervisione richiesta.

Pensa a quell’ultima frase:

” many molti datori di lavoro riferiscono anche che i non laureati con esperienza eseguono quasi o altrettanto bene su dimensioni critiche come il tempo per raggiungere la piena produttività, il tempo per la promozione, il livello di produttività o la quantità di supervisione richiesta.”

Poi l’assassino …

Inoltre, i datori di lavoro sostengono costi indiretti significativi. Alla ricerca di laureati rende molti lavori middleskills più difficile da riempire, e una volta assunto, laureati dimostrano tassi di turnover più elevati e livelli di impegno più bassi. Una visione sistemica dell’economia totale dell’assunzione di laureati dimostra che le aziende dovrebbero essere straordinariamente caute prima di aumentare i requisiti delle credenziali per le posizioni di middleskill e non dovrebbero gravitare verso i laureati basati solo su una vaga idea che potrebbe migliorare la qualità della loro forza lavoro.

Credo che possiamo creare una pipeline di talenti sostenibile e diversificata che non richiede affatto lauree. Non sono anti-college, se te lo puoi permettere e hai un obiettivo chiaro in mente. Tutti gli altri però dovrebbero considerare di ottenere un’abilità commerciale che porta a un lavoro familiare.

Ecco maggiori dettagli su come immagino il futuro di work and talent pipeline o “Talent Pipeline as a Service”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.