Cancrena

La cancrena è uno stato in cui una certa parte del corpo non riceve sufficiente circolazione sanguigna, causando la morte del tessuto.

La condizione è divisa in due categorie: cancrena umida e secca.

Sintomi di cancrena

I segni comuni di cancrena includono:

  • Arrossamento della zona interessata, che possono poi diventare marrone o nero
  • Dolore evolvendo in intorpidimento

gangrena Secca e diabete

gangrena Secca è il tipo di cancrena che possono verificarsi come complicanza di un pre-esistenti condizioni di salute, tra cui il tipo 1 e il diabete di tipo 2

Come risultato di danni ai vasi sanguigni in tutto il corpo a causa della prolungata iperglicemia , è possibile per la circolazione del sangue per essere tagliata. Il sangue trasporta ossigeno e sostanze nutritive al tessuto intorno al corpo e quindi senza di esso, il tessuto finirà per morire.

Questo di solito accade nelle estremità prima, nelle dita dei piedi, dei piedi e delle dita.

Cancrena umida e diabete

La cancrena causata da un’infezione di qualche tipo è nota come cancrena umida. Si verifica dopo un infortunio che viene infettato, come una bruciatura o un congelamento.

Il gonfiore del corpo che combatte un’infezione può causare una perdita di circolazione sanguigna che può affamare una sezione del corpo di ossigeno e sostanze nutritive e causare cancrena.

Questo tipo di cancrena è più una minaccia per le persone con diabete che hanno un sistema immunitario compromesso in quanto i loro corpi sono meno in grado di combattere batteri, virus e altri tipi di infezione.

Inoltre, le infezioni da cancrena possono verificarsi nel sito delle ulcere del piede , che è una complicanza comune sia del diabete di tipo 2 che di tipo 1

La cancrena umida è la più rapida dei due tipi e può portare a shock settico.

Trattamento della cancrena

Casi estremi di cancrena possono comportare l’amputazione , motivo per cui è importante essere consapevoli dei segni della cancrena in modo che possa essere trattata in una fase precoce.

Altri metodi di trattamento dei casi meno gravi includono:

  • Chirurgia-La cancrena può essere trattata tramite chirurgia ricostruendo i vasi sanguigni danneggiati o bypassandoli.
  • Antibiotici-Il farmaco antibiotico può essere usato per uccidere l’infezione se viene catturato abbastanza presto da evitare danni al tessuto.
  • Ossigenoterapia iperbarica-Forzare l’ossigeno nelle cellule danneggiate tramite una camera iperbarica e una cappa di ossigeno sulla sezione danneggiata stimola la guarigione e le cellule sane.
  • Trattamento di larve-Questo ha dimostrato di essere molto efficace in quanto i vermi mangiano carne morta e rilasciano i batteri che uccidono le secrezioni che aiutano a combattere l’infezione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.